domenica 11 luglio 2010

Nel borgo di Brisighella (Ravenna) a lume di candela

 Dal 9 al 17 luglio 2010 a Brisighella (Ravenna)
DSC_0072a
Cene a tema, mostre, musica, danze, letture di poesie e animazioni che inseguono l'unico filo conduttore del romanticismo. E' Brisighella Romantica – un borgo a lume di candela, manifestazione che si svolgerà dal 9 al 17 luglio 2010 nell'antico borgo medievale e termale della Valle del Lamone nell'Appennino Tosco-Romagnolo, fra Firenze e Ravenna, luogo magico e romantico al tempo stesso.

Il centro storico del paese è caratterizzato da viuzze acciottolate e luoghi di culto, scalinate e sentieri rocciosi, porticati sopraelevati e piazzette di tutte le forme. L'idea di accostare Brisighella al Romanticismo nasce dal fatto che le caratteristiche intrinseche del paese si conciliano perfettamente con gli ideali del romanticismo: questo “momento umano”, infatti, riconosce la continuità tra arte e vita e dunque esalta la sfera del sentimento, della passione e dell'irrazionalità con l'armonia dell'uomo nel paesaggio e nella natura, e dei luoghi dove l’uomo instaura rapporti emotivi profondi contraddistinti  da un’esplosione di individualismo, dal sentimento della religione e da un riaccostamento all’arte e alla storia medioevale.

Scopo della manifestazione è quello di esaltare l’atmosfera romantica del borgo ma anche delle sue bellezze architettoniche e naturalistiche (dalla suggestiva Via degli Asini, strada porticata sopraelevata, ai tre pinnacoli rocciosi su cui poggiano la Rocca Manfrediana, la Torre dell'Orologio ed il Santuario del Monticino e tutto intorno un mare di verde e di colline di ulivi), alla qualità dei ristoranti, degli operatori del centro storico e ai prodotti tipici del territorio e dell'artigianato artistico.

Nelle serate di sabato 10, domenica 11 e sabato 17 luglio, il borgo verrà illuminato dalla sola luce delle candele e i ristoranti del centro proporranno un allestimento all’aperto con tavolini apparecchiati per romantici téte-à-téte. Saranno presentati spettacoli, quadri animati e concerti, verranno inoltre predisposti percorsi che permetteranno di ammirare i luoghi “nascosti” di Brisighella, come il Belvedere e il Giardino di Ebe.

Durante il gran finale, inoltre, le coppie che lo desiderano si riuniranno in piazza per affidare al firmamento i loro sogni e desideri di innamorati, liberando in cielo le Khoom Fay (lanterne di carta che volano).

Nelle serate dei venerdì 9 e 16 luglio, si potrà passeggiare per le piazze e le vie del borgo curiosando tra i mercatini dell'antiquariato, artigianato e prodotti artistici, mentre all’anfiteatro Spada si terranno i concerti di musica classica organizzati in collaborazione con Emilia Romagna Festival.

Anche durante la settimana, Brisighella si offrirà come meta ideale per una promenade serale. Martedì 13 i panorami delle colline brisighellesi saranno lo sfondo di una raffinata cena nella splendida residenza ottocentesca di Villa Corte, mentre a Borgo Fregnano verrà proposta una serata di gala in onore alla pittrice messicana Frida Kahlo.

All’Anfiteatro Spada, Mercoledì 14, è poi in programma la proiezione del film Dieci Inverni e giovedì 15 è prevista una serata dedicata all’arte fotografica.

6 commenti:

  1. Ciao Erika. Avevo già sentito parlare di Brisighella, così come descrivi gli eventi deve essere qualcosa di stupendo.
    Sarebbe bello andarci. Purtroppo non posso. Anzi, sarò assente per una decina di giorni ... e senza computer, non ti stupire quindi se non mi faccio vedere.
    Intanto grazie della tua visita e delle tue bellissime parole.
    Ci risentiamo appena rientro. Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Ciao Ambra e buone vacanze!!!!
    Divertiti!!!
    Un abbraccio anche a te

    RispondiElimina
  3. ciao Erika
    grazie per essere passata da me.
    un abbraccio Lu

    RispondiElimina
  4. Ciao Erika, molto interessante!

    RispondiElimina
  5. Ciao Stella!
    Grazie della visita

    RispondiElimina

Grazie