domenica 15 maggio 2011

Paprike impinide alla fiumana (peperoni verdi ripieni)

D'estate la mia mamma, che era di Fiume, non appena sulle bancarelle del mercato si vendevano i  primi peperoni verdi dalla forma allungata, possibilmente tutti dritti e della stessa dimensione, li comperava  per preparare un gustoso piatto della sua terra o forse tramandato da qualche ungherese perchè Fiume era una città tipicamente mittleeuropea. Oggi  questa piatanza la si trova in tutti i paesi Balcanici.
Quando si ritornava dal mare, in tutte le stanze  si sentiva  un profumo di salsa  di pomodoro e di "paprike". Mi ricordo che erano buone soprattutto fredde.
Ogni tanto le preparo anch'io e così mi affiorano alla mente tanti bei ricordi....

Ma ecco la ricetta per 6 persone o quattro se ne volete mangiare qualcuno in più.....
6 peperoni verdi grandi
prezzemolo
250 g  di carne macinata di manzo
1 uovo
6 cucchiai di riso
mezzo bicchiere di olio
1kg di pomodori pelati passati
sale

Tagliare la calotta ai peperoni ( ma  conservarla perchè servirà per richiuderli) e svuotarli cercando di  mantenerli  interi.Togliere anche le costole interne bianche. Lavarli e  farli  asciugare rovesciandoli su uno strofinaccio.
In una terrina mescolare la carne macinata cruda con il riso, l'uovo, un cucciaio di olio, il prezzemolo tritato ed il sale.Riempire a metà ogni peperone. Coprire con le calotte. Allineare i peperoni, uno accanto all'altro in piedi in una pentola, e coprirli con il passato di pomodoro che allungherete con un po' d'acqua e il resto dell'olio.Far bollire per tre quarti d'ora a fuoco allegro per i primi 10 minuti poi abbassare la fiamma e togliere il coperchio. Controllare che non si attacchino sul fondo. Assaggiare  sia la salsa che l'interno dei peperoni per aggiustare la salatura e verificare la cottura. Se la salsa fosse troppo fluida potete togliere i peperoni, metterli già nei piatti  e far evaporare  il sugo fino alla consistenza voluta.
Buon appetito!

20 commenti:

  1. carissima Erika
    sai che anch'io quando ho un po di tempo ,ma voglia soprattutto,preparo una ricetta simile?
    però di solito i peperoncini verdi sono quelli più piccoli...
    Il ripieno è fatto da pangrattato,olio alici tritate,prezzemolo...e adesso non ricordo più!
    Ma sono buonissime!
    Buona domenica
    lu

    RispondiElimina
  2. Però...Erika anche cuoca, complimenti. Buona domenica.

    RispondiElimina
  3. Io li ho già mangiati, ma senza riso.
    Baci Erika.
    A presto...

    RispondiElimina
  4. Thanks fot the recept Erika.

    Greetings and a nice sunday.

    Joop

    RispondiElimina
  5. sembrano una delizia da provare!

    RispondiElimina
  6. Lo sono, non sembrano, Enrico!

    RispondiElimina
  7. Have a nice Sunday you too, dear friend Joop!
    Thanks for visiting this blog.

    RispondiElimina
  8. Sarà un'altra ricetta, Stella!

    RispondiElimina
  9. Eh , cara Tiziana, quando si viaggia bisogna assggiare di tutto.

    RispondiElimina
  10. Grazie anche di quest'altro suggerimento, cara LU!

    RispondiElimina
  11. Ciao Erika. Sono buonissimi e mi piacciono tantissimo i paprike impinide, ma non li digerisco purtroppo.

    RispondiElimina
  12. Sì lo so, Ambra, qualcuno ha questo problema. Io no, per fortuna!

    RispondiElimina
  13. Che buooooni Erka! Quando andiamo a Cres, Punta Croce, per l'esattezza a Pogana (saranno 10 case) sono un piatto abituale . Molto amato da mio marito ... a me piacciono ma fatico a digerire i peperoni, purtroppo.
    Ora che ho la tua ricetta penso che gli farò una sorpresina.
    Erikaaaaa - 6!!!

    RispondiElimina
  14. Sandra,sei come Ambra: tutte e due non li digerite sti peperoni. Io ne vado matta. Mi piacciono soprattutto i friggitelli. Mi ricordo che quando ero bambina e mamma li preparava c'era sempre il rischio di trovarne alcuni piccanti. Ora anche questo non succede più.....
    Sono contenta che li preparerai a Franco.

    RispondiElimina
  15. ciao Erika pure cuoca!
    impara l'arte e' mettila da parte
    buona giornata Michele pianetatempolibero

    RispondiElimina
  16. Eh, Michele!Buona giornata anche a te.

    RispondiElimina
  17. anche mia madre d'estate prepara un piatto simile, ma con i peperoni. Il ripieno è fatto di carne macinata, riso, pangrattato e altre delizie...ecco, ora ho fame!

    RispondiElimina
  18. Anche il mio è con i peperoni, Turista di mestiere.
    ciaooo

    RispondiElimina
  19. anch'io non vedo l'ora di abbracciarti!Chissà se riuscirò a riconoscervi!
    A prestissimo
    lu

    RispondiElimina
  20. Certo che ci riconoscerai, ci sarà un sistema brevettato, cara Lu!

    RispondiElimina

Grazie