lunedì 22 febbraio 2010

Masseria Gravelle a Conversano (Bari)

Conversano è una graziosa cittadina   distante da Bari circa 30 km.
Su una piacevole altura delle Murge, a soli 8 km dal mare, immersa nel verde della fertile campagna che la circonda, Conversano  ha alle spalle  una lunga storia, ricchezza di monumenti  artistici e la tranquillità di un  centro di provincia. Al centro c'è un bellissimo Castello  costruito dai Normanni verso il 1054 a scopo difensivo e d'estate in questo scenario si svolgono molti concerti per allietare non solo gli abitanti ma i numerosi turisti, soprattutto stranieri, che si fermano qui per visitare gli splendidi dintorni della regione Puglia.

La masseria Gravelle si trova proprio qui e se non  fosse per gli onnipresenti titolari, Peppino e i figli GianniRaffaella, testimoni di remote origini familiari, quando la masseria era improntata all'allevamento di cavalli, a vederla si penserebbe che l’intera tenuta di “Masseria Gravelle” sia una recente realizzazione, più che una ristrutturazione.

Grande attenzione infatti è riposta nella cura dei particolari legati alla cultura dell’accoglienza pugliese e grande impegno nella conservazione della cultura architettonica locale.
E i particolari, specie in termini di ospitalità, oltre che dalla professionalità, derivano dalla passione messa in campo e il team della famiglia Genco, sa coprire tutte le esigenze della "Masseria". 
Peppino e Gianni sono dediti alla manutenzione della struttura, nella quale vivono da sempre, e del verde che curano in prima persona, mentre Raffaella cura i dettagli della ricettività e i contatti con gli ospiti.

Situata su un invidiabile poggio da cui domina la zona, la “Masseria Gravelle” sa rendere gradevole e rasserenante l’impatto visivo dato dal contrasto della struttura – pietra e legno - con quelli della natura che la circonda.

La posizione geografica è ideale per le escursioni in ogni parte della regione; questa è, infatti, la zona della “Murgia dei Trulli e delle Grotte”, frapposta tra il Gargano e il Salento, raggiungibili di qui in 1 ora e mezzo di auto al massimo.

L'impatto visivo dell'arrivo, vale una buona predisposizione alla fruizione del soggiorno che è improntato sul relax garantito dall’ambiente e dalle “coccole” che la cucina di casa sa dispensare.

L’esterno
 • Adiacente al comodo parcheggio auto, il parco giochi riservato ai piccoli che avranno la possibilità d’incrociare i coniglietti di casa tenuti in libertà.
 • Tutte pavimentate le zone di passaggio disegnate da spazi verdi in erba che ne risaltano l’ampiezza
•  Un sontuoso porticato che racchiude il bar dove d’estate è servita la colazione e dal quale è possibile incamminarsi per lunghe passeggiate nei tratturi che di qui si snodano nella campagna circostante.
 http://itinerari.mondodelgusto.it/img_itinerari_ospitalita/foto%20verticale%202.JPG
Gli alloggi:
 - 7 camere con ingresso indipendente, doppie o singole - anche due doppie comunicanti indicate per nuclei familiari - relativi servizi completi e comfort che in origine erano box per cavalli.

La sala ristorante.
Con 90 posti a sedere, si presta anche per banchetti di ricorrenze ed eventi particolari; tutta in pietra con volte a botte, in origine era la vecchia stalla dei cavalli con le mangiatoie sui lati, oggi deliziose nicchie di attrezzi e oggettistica rurale e locale.

La cucina.
 - Improntata sulle specialità tipiche pugliesi e locali, è impreziosita da alcune particolarità di produzione propria come pane e prodotti da forno, pasta fresca, latticini freschi e stagionati, carne alla brace, olio extravergine d’oliva ma anche come la nota “farinella”, sfarinato di ceci e orzo o solo ceci abbrustoliti, appartenente all’antica tradizione putignanese.
Il menù è solitamente alla carta.
 I prodotti offerti provengono dalla “dispensa di casa”, alimentata in loco anche grazie all'allevamento di bovini e suini, oltre che a frutteti e a prodotti della propria terra rigorosamente serviti nel rispetto della loro stagionalità

Contatti
Masseria Gravelle
Referente: Raffaella Genco
s.p.32 Turi - Castellana km.4
Tel +39 080 4959737 | Cell +39 327 0019337 |

Sito web: http://www.masseriagravelle.it
e-mail: info@masseriagravelle.it


5 commenti:

  1. ciao,Erika!!che bella idea hai avuto,ad aprire un blog che parla di viaggi!!!Conversano, si trova in Puglia ed io sono pugliese!!lo sapevi che in questa cittadina,nella stagione delle ciliegie,ci sono le famose ciliegie"ferrovia"?bellissime!!adatte per fare sotto spirito..io ci andavo con mia madre,per comprarle..buona giornata e grazie,per essere passata dal mio blog..:-*

    RispondiElimina
  2. Ciao Elisabetta,
    certo che le conosco le ciliegie "ferrovia". Sono famose anche quelle di Turi e penso che anche tu le avrai mangiate tante volte.Grazie della visita...

    RispondiElimina
  3. Ciao Erika, hai fatto bene a mettere questo sito, volevamo a tutti i costi ringraziare Gianni e Raffaella e far conoscere agli altri quanto eravamo stati bene nel loro agriturismo. Siamo Giuseppe e Ersilia dell'isola Ischia (Na).
    Ci siamo stati proprio nella stagione della raccolta, non solo le "ferrovia" ma anche altre ciliege abbiamo assaggiato, tra cui le "Giorgia", tutte buonissime. Anche i produttori sono buonissimi oltre che bravissimi, con la loro discreta e puntuale attenzione ci hanno reso il soggiorno piacevolissimo. Che dire un posto meraviglioso con un'accoglienza squisita, sotto tutti i punti di vista, anche a tavola. Se andate in Puglia non dimenticate una puntatina a "Le gravelle". Siamo tornati da solo 3 giorni e già ci mancano Gianni e Raffaella.

    RispondiElimina
  4. Ciao Erica, grazie per l'opportunità che ci dai di dare un voto al nostro soggiorno pugliese proprio nel periodo di raccolta di tutte le buonissime ciliege di Conversano e Turi. Non solo le "ferrovia" ma anche le squisite "giorgia" sono ciliegie degne di menzione.
    Siamo Ersilia e Giuseppe dell'isola d'Ischia e siamo rimasti particolarmente colpiti dall'accoglienza e dal soggiorno a "Le gravelle". La discreta e nello stesso tempo calorosa attenzione di Raffaella e Gianni, la cura e la pulizia di camere ed ambienti, per ultime ma non meno importanti le buonissime e genuine pietanze servite con estro e fantasia, hanno reso il nostro soggiorno indimenticabile. Siamo tornati da solo 3 giorni e già ci mancano Gianni e Raffaella.

    RispondiElimina

Grazie